Ascoltarsi,
prima della frenesia quotidiana.

Questa mattina avevo voglia di alzarmi presto, indossare le scarpe da asfalto, e uscire. Avevo voglia – ma forse dovrei dire bisogno – della città immersa nel buio.Silenziosa.Vuota.Immobile. Avevo voglia di vedere la luna e le stelle lasciare campo ai raggi dell’aurora, di vedere il sole incandescente accendersi e iniziare la sua salita nel cielo. […]

Il saluto in montagna.

Corno alle scale - fine agosto 2022

Tira vento, sul crinale.Non il vento più potente che l’Appennino Tosco-Emiliano sa produrre, ma comunque freddo, fastidioso e, nelle folate più insistenti, invadente. Le nuvole corrono veloci, sul crinale.Sospinte a scavalcarlo. Con turbinii e giochi di fumo.Arrivano rapide dal lato toscano e si gettano in quello emiliano, in picchiata verso il cuore della Valle del […]

Cacciatori di Tratturi.
Da Pescasseroli a Candela. E oltre.

La transumanza è la migrazione stagionale di greggi e pastori.Avviene due volte l’anno: con l’arrivo della buona stagione, le bestie sono guidate dalle pianure ai pascoli di zone collinari e montane, mentre prima dell’inverno sono ricondotte nei territori pianeggianti, dal clima più mite. Il Regio Tratturo Pescasseroli – Candela è il secondo per estensione dell’Italia […]

Poputniki – Попутчики

Non sono mai stata particolarmente poliglotta. Parlo poco e male lo spagnolo, imparato nei bar hipster di Madrid e perso una parola dopo l’altra in troppi anni di lontananza della grande città bianca.Parlo poco e male l’inglese, imparato masticando paper scientifici e serie tv americane, ma poi completamente spodestato dallo spagnolo ed ora difficilissimo da […]

Alla scoperta delle Terre Basse.
da Milano a Bologna, attraverso la pianura

– AVVERTENZA: post scritto a quattro mani, e non in terza persona. – Lo scorso anno dicembre è stato il mese dei DPCM, del semaforo dei colori che avrebbe caratterizzato i giorni di festa, e delle parole “magiche” che avrebbero permesso almeno in parte di ovviare alla forzata separazione da affetti e famiglia che ancora […]

Tutte le strade portano a Roma.
-da Bologna al mare, in venti giorni-

L’estate è finita da ormai diversi mesi.Tanti, che l’inverno è nuovamente alle porte.Bologna è una città ghiacciata, nei giorni di inizio dicembre. Camminare per strada, nonostante il debole sole che a tratti riappare non è piacevole: le estremità si raffreddano in fretta, fanno male. E lei non indossa i guanti, volontariamente. Quasi mai. L’estate è, […]