Meno Trenta. – Linea Gotica 1945-2015

Un viaggio a piedi non è composto solamente dal cammino in sé, ma da tante parti distinte, che si uniscono tra loro come pezzi di un puzzle, a formare un mosaico di esperienze e sensazioni.
I primi frammenti ad essere posati riguardano l’organizzazione.
Ci abbiamo lavorato molti mesi: la strada ci aspetta, dispiegata di fronte a noi.

La Linea Gotica, fronte e confine.
Una demarcazione mobile, costantemente in fuga da se stessa e da chi tentava, da un lato, di sfondarla, e, dall’altro, di opporsi.
Dal Tirreno all’Adriatico, un coast to coast inseguendo la memoria della Nostra Guerra, dei nonni partigiani.
A piedi, per onorare con la nostra fatica il 70esimo anniversario della Liberazione.

 

Oggi parte il conto alla rovescia: meno trenta.

 

meno 30
image-243

Le cartine sono numerate, le rotte segnate. I chilometri calcolati ed i fine tappa individuati.
I moltissimi dubbi sono stati fugati uno dopo l’altro. Sappiamo cosa aspettarci durante il percorso, quasi sempre.
La nuova moleskine, verde petrolio. Contiene già le impressioni di un’organizzazione tanto entusiasmante che da sola potrebbe essere il viaggio stesso, scritte con una penna di legno.
Gli zaini, ancora vuoti, sono circondati da tutto ciò che andrà a riempirli. La nostra casa per diciotto giorni.

Il primo giardino che ospiterà la nostra tenda ci attende. Assieme a lui, la sezione A.N.P.I. di Montignoso. E la loro infinita ospitalità.
Allo stesso modo ci stanno già aspettando l’ultima nostra tappa, Sofia e Paolo e l’intero paese di Sant’Alberto.
E ci saranno tanti giardini nel mezzo, alcune docce già promesse ed altre che, chissà, potrebbero arrivare inaspettate.

Questo viaggio, ancora prima di iniziare, ci ha permesso di scoprire il lato migliore delle persone, la loro fiducia incondizionata, la disponibilità assoluta. E, soprattutto, il loro entusiasmo.
Juri e la sezione A.N.P.I. di San Lazzaro ci hanno travolti di emozioni. Ci doneranno i loro fazzoletti, quel simbolo che tanto abbiamo sperato di poter portare con noi. La loro Storia.
Attraverso l’inchiostro, Paolo e Mattia, di Fusta Editore, cammineranno con noi, dandoci la possibilità di raccontare il nostro viaggio un passo dopo l’altro.
Infine, quando avevamo quasi smesso di sperarlo, una bandiera è pronta per macinare strada assieme a noi.

 

Siamo già pieni di magia e meraviglia, di storie da raccontare. E non abbiamo ancora fatto un solo passo.

 

lg2
image-244

 

“E non c’è niente di più bello dell’istante che precede il viaggio,
l’istante in cui l’orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse.”
(Milan Kundera)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Una risposta a “Meno Trenta. – Linea Gotica 1945-2015”

  1. Vito Paticchia dice: Rispondi

    Vi seguirò giorno x giorno e tornerete ricchi di umanità

Lascia un commento